Il pagellone

di Maic Perani

Si dice che la vita ti offra sempre, prima o poi, almeno una possibilità di riscatto. La mia ha le fattezze di un messaggio audio WhatsApp con cui Federico Errante mi “incarica” di redigere IL PAGELLONE di questa stagione sportiva appena conclusa. Dopo una nonpropriobrillante carriera scolastica zeppa di “ha le capacità ma non si applica” e farcita di “potrebbe fare molto di più”, ho finalmente la possibilità di essere io a giudicare, senza essere giudicato.

Anche se qualcosa, mentre mi accingo a scrivere con un sorriso sul volto, mi dice che non sarò per niente severo, nell’assegnare i voti ai protagonisti di questa annata. Come in ogni registro di classe che si rispetti, si va in rigoroso ordine alfabetico!

AGNELLI Angelo voto quasinumero1 un vicepresidente così se lo sognano ovunque. Qualcuno ha la tempra d’acciaio, lui ovviamente preferisce l’alluminio! Immancabile al Palazzetto, non ha mai fatto venir meno il suo supporto alla squadra. Il vero obiettivo per la prossima stagione sarà vietargli di comprarsi gli stivali come quelli di Cargio! Dandy

ALBERGATI Daniele voto 128 bpm Il nostro “Danielino” approda all’ombra delle mura “mandato da papà”, ex giocatore Olimpia. Lui voleva fare il calciatore, mentre il babbo aveva previsto per lui un futuro nel volley…caro Dani, mai disobbedire a papà! Stagione purtroppo terminata anzitempo per infortunio, il nostro si è fatto trovare pronto sia come sostituto del Capitano, in posto 2, sia come schiacciatore in posto 4. Insomma, il tuo posto è a Bergamo! Modulator

AMADEO Amedeo voto 74(come le combinazioni possibili tra nome e cognome ) Nuovo innesto anche ai “piani alti” dell’asset societario. Il nuovo Direttore Generale,a dispetto della carta d’identità, porta entusiasmo, freschezza e soprattutto grinta e una sana dose di improperi quando è a bordo campo a vedere le partite. DirigiAmos

BENIS Roberto voto 5(cerchi olimpici) Il Benis si presenta come professore, vantando un curriculum e un percorso di studi a sua detta impeccabile e invidiabile…ed effettivamente è così! New entry nel comparto dello staff atletico, mette la sua esperienza e la sua preparazione al servizio dei nostri ragazzi, traendone sempre il massimo…sarebbe rimasto in sospeso quel discorso della mia prova costume, ma sorvoliamo… Metallaro

BENZONI Max voto 45000 (follower su Instagram) Il Principe della consolle, il funambolo del mix, “my man” è per me la novità più gradita di questa stagione. Se poi capisse anche la formula della pool e dei play off, sarebbe perfetto! Big Fuel

BIGONI Federico voto 573 (ricezioni perfette) Federico conquista tutti per il suo sorriso sempre stampato e per i suoi modi gentili ed educati. Da rivedere l’aspetto del look, soprattutto per gli occhiali! Chicco d’Oro!

BONETTI Roberto voto 1253 (come il numero dei suoi baffi) Presenza insostituibile sia in settimana che alle partite. Il suo arrivo è solitamente preceduto da un numero imprecisato di improperi e citazioni ad alto tasso di anticlericalismo. Fate i Bonetti, se potete.

CAIRONI Luciano voto 164 (cm al garrese) Dove c’è il Gatto, c’è anche la Volpe. Lucianino di nome ma non di fatto, si dimostra anche quest’anno un grande lavoratore. Obiettivo per il prossimo anno, fargli imparare come mi chiamo…. Smemoranda

CALONI Nicola voto 1.000.000 (come i km fatti dai suoi camion) Il Presidentissimo appena può si (tele)trasporta al Palazzetto e non fa mai mancare il proprio apporto. Per la festa finale ha promesso di presentarsi come Stallone in “Over the top”…intendeva sul bilico, o in canotta e col cappellino girato? Fondamentale

CARGIOLI Antonio voto 4(x4 come la sua Jeep) Catapultato nel mondo Olimpia direttamente dal pianeta Cargiolandia, il buon Antonio ci mette poco a entrare nei cuori dei tifosi e soprattutto negli incubi degli attaccanti avversari. Non so per le statistiche, per me il miglior centrale del campionato. Fuori croccantissimo, dentro morbidissimo

CARMELINO Leonel voto 3 (gusti, più panna montata) Leo è come il tuo gelato preferito alle 4 di un pomeriggio di maggio…semplicemente perfetto! Il vero collante tra mister e squadra, ha avuto una sola pecca…com’è che tutti gli argentini organizzano epiche grigliate per tutti, e tu niente? Altro che Messi…LEO è solo uno!

CARMINATI Ludovico voto 2 (cuori e una capanna) La stagione del Biondino© (copyright by Miriam Sylla) inizia con un cambio di ruolo che avrebbe potuto stendere chiunque…ma non il nostro Ludo! Tempra e determinazione non gli mancano, e lui offre contributo alla causa, sorrisi e modi gentili per tutti. Work hard, play Harden!

CIOFFI Massimiliano voto 11 (il numero dei migliori…) Max Cioffi…un nome, una garanzia! Insieme a Cino, l’uomo con più anni di presenza in Olimpia. Peccato che Max abbia collezionato meno presenze in campo del sottoscritto…noi lo vorremmo sempre sul taraflex!! Elemento fondamentale in spogliatoio, proprio come il suo mini-impianto per la musica. Granitico

COTRONEO Gianluca voto 1 (come gli interventi di pronto soccorso) Il Dottore è come il termometro nella cesta dei medicinali in casa…non lo usi quasi mai, ma sai sempre dov’è e dove trovarlo, quando serve… Così il nostro Dottore…per fortuna, non è mai stato necessario alcun intervento per lui, se non all’ultima giornata, e lui, ovviamente, ha fatto del suo meglio…bravo Dutùr! Controneo’s Anatomy

ERRANTE Federico voto 2 (pagine di intervista, non di più!) Ho chiesto a Federico, prima che iniziasse la stagione, se mi avesse concesso di occuparmi delle interviste ai giocatori e allo staff per il Volley News. La sua raccomandazione, per tutta la stagione, è stata quella di contenerle in “solo 2 pagine, non di più”…ora invece io dovrei contenere il mio giudizio sul suo operato in queste poche righe? E come faccio? Fede, anche quest’anno, promosso a pieni voti. Errante disumanum est!

DOLFO Ludovico voto Uno, nessuno, centomila!  Colui che gioca la finale anche con un polso rotto, che nessuno riesce a fermare, coi suoi centomila riccioli… Mona è il braccio armato dell’Olimpia che però ti conquista con la sua semplicità, la sua dolcezza e il suo sorriso luminoso… Infortunio al dito a parte, un’annata da incorniciare e raccontare ai nipotini…a proposito, Ludo e Sammy…a quando un “Dolfino”?? Monamour

FRANZONI Andrea voto 9 (mesi di dolce attesa) Dopo la scorsa stagione quasi trionfale per il nostro “Ministro della Difesa”, quest’anno c’era ben altro a cui pensare, visto l’arrivo di Sofia…il nostro Franzo, ragazzo d’oro e professionista esemplare, si fa comunque trovare pronto in ogni occasione, anche nei cambi dei pannolini! Papà Libero

GIBELLINI Nicola voto 8(su 10) Nicola, amante del basket prestato alla palla gialloblu, ha vissuto un anno da allievo del Pofessore Benis e da Maestro nei confronti di Cioffi, perennemente sbeffeggiato durante le sessioni di tiro libero “per gioco” fatte al termine delle sessioni di allenamento. Cioffi quasi mai in partita, Nik quasi un cecchino, mi dicono le cronache. Curry de noantri.

GIULIANI Luca voto 18/55 (come un obiettivo) Obbiettivamente, l’obbiettivo di lucagiuliani.net era fare meglio dello scorso anno…obbiettivamente, com’era possibile? Eppure lui, apertura di otturatore dopo apertura di otturatore, ha magistralmente immortalato ogni singolo istante di questa stagione, rendendolo ancora più prezioso. In un mondo dove l’immagine è tutto, noi abbiamo un Signor professionista dell’immagine…Meglio di così, non si può! Scattante

GRAZIOSI Gianluca voto…lui! Io voto lui, come allenatore dell’anno! Come dite, non ci sono votazioni per l’allenatore dell’anno? Non fa nulla, l’allenatore del giorno, del mese, dell’anno (del sempre si può?) è sempre e solo il nostro Ciccio! Conduce i nostri ragazzi fino alla finale di Coppa Italia, con lui l’Olimpia si conferma una delle “magnifiche 4” della categoria, al secondo anno di A2. Bergamo non più Cenerentola, ma bellissima Principessa. Tutto merito di Ciccio! Graziosi di nome, prezioso di fatto.

HOOGENDOORN Sjoerd voto 32 (come i denti sempre in mostra) “Oh Capitano, mio Capitano!”, declamava il professore Keating ne “L’attimo fuggente”. Il nostro Sjoerd coglie ogni attimo e ogni pallone a disposizione lo trasforma in qualcosa di prestigioso, esaltando e facendo esultare il Palazzetto in ogni occasione. SI mormora che abbia studiato una variante dei casoncelli inserendo il tulipano nel ripieno… Olandese volante, pericolo costante (per le difese)

INNOCENTI Luca voto 6 (un campion-Cino) Definitivamente abbandonati il ruolo di schiacciatore e i capelli biondo-platino (e, ahimè, forse anche le scarpe stilosissime, prima o poi…) Luca si dimostra a proprio agio nella maglia verde lime e si conferma un’assoluta certezza di questa Olimpia. Adesso ci mettiamo a posto la coscienza con quella cosa degli esami, vero Luca? “La C con la mano, per Cino tifiamo…CINO CINO”

INSALATA Vito voto 948 (come i km tra Bergamo e Putignano) Non abbiamo ancora capito se Vito possa considerare Bergamo “casa”, ma mentre lui decide se un po’ lo sta diventando noi continuiamo a nutrirlo a orecchiette alle cime di salame e taralli di polenta. Vito è una presenza carismatica, un uomo di cultura pallavolistica enorme e, soprattutto, fa un olio che voi ve lo sognate! (questo devo ancora verificarlo, ma se anche non fosse vero, possiamo perdonarlo, non trovate?) (Cacio)cavallo di razza

JOVANOVIC Igor voto 3 (come le parole di italiano che ha imparato, ed è meglio non riportarle) Ma in fondo in fondo, a noi, fa tutta questa differenza che lui parli bene l’italiano? A parte che si, lo parla molto bene…ma fondamentalmente, fa parlare quelle manine d’oro e quella determinazione propria del popolo Serbo (oltre che la classe tipica dei palleggiatori…ehm, forse non proprio tutti…vabbé) e noi anche quest’anno siamo rimasti affascinati dalle sue magie. Figo(r)

LONGO Giuseppe voto 850 (come il numero medio di ragazze che lo assediano dopo le partite) Peppe Longo from Pooglia, molto più di un secondo palleggiatore. Il prototipo del bravo ragazzo, ma anche un professionista serio e determinato, tutto casa, Chiesa e battute velenosissime. Un selfie con lui è più richiesto di un albergo a Gallipoli ad agosto, e lui non si nega mai. Insta(gram)ncabile

MAESTRONI Roberto voto 12 (come i muscoli che servono per sorridere) Il nostro fisio, anche lui new entry nello staff medico-atletico, ha il delicato compito di prendersi cura dei muscoli dei nostri campioni, e lo fa nel migliore dei modi e soprattutto sempre col sorriso. Talmente bravo, che ha fatto i miracoli anche coi miei, di muscoli, che da qualche parte giacciono sopiti e inutilizzati ma, chissà perché, quando ci si mettono fanno un male cane… Sternocleidomastoideo.

MAFFEIS Filippo voto 100 (% in attacco) Filo si aggrega quest’anno alla prima squadra, dopo aver trascinato la sua serie D alla promozione in serie C (dove tutt’ora si destreggia appena può) e ha addirittura il privilegio dell’esordio casalingo, davanti agli emozionati familiari. Ha un pallone a disposizione, e non lo spreca…100% in attacco, roba di cui bullarsi con gli amici. Cecchino

MANGIALARDO Mauro voto 45 (giri) “Mangiare” è sinonimo di “pappare”, si sa…ma Mangialardo non è proprio sinonimo di Pappalardo e infatti il nostro Mauro purtroppo non è esattamente gradevole come l’Adriano di “Ricominciamo”, nonostante la buona volontà. Per nostra fortuna, la stessa non gli manca quando fa il dirigente…meglio così! Caparbio

MURA Maurizio voto 33 (dica, dica 33…) Nomen omen…cosa poteva fare nella vita, uno che fa “Mura” di cognome, se non il medico per una squadra di pallavolo? Il Doc non ha mai nemmeno bisogno di scomporsi, per fortuna, se non per esultare ai punti dei nostri ragazzi… Defibrillato

NEGRETTI Enrico voto 730 (modello unico) Enrico Negretti, stimato commercialista, si è da poco buttato anche nel ramo dei lavori pubblici. Un progetto che porta la sua firma, infatti, punterebbe a costruire una funivia diretta Palasport – Limone Piemonte, così da non dover rinunciare alla sciata domenicale per tifare l’Olimpia. SuperGigante

PESENTI Matteo voto n.c.(nozze comprese) I tabloid inglesi saranno pure in fibrillazione per il matrimonio di Harry e Megan, ma volete mettere con l’evento mondano dell’anno? Matteo si sposa! Siete ovviamente tutti invitati al lancio del riso! Non sappiamo come se la cavi come wedding planner, sicuramente se la cava alla grande come Segretario Generale. Un quarto all’una di miele.

PIEROTTI Marco voto 7 (come i sorrisi accennati quest’anno) Non c’è niente da fare, neanche quest’anno sono riuscito a far sorridere Piero. Ma a me sta bene così, io continuo a provarci e tu continui a non farlo e continui a giocare così, ok? Affare fatto? Bon, andata… Il nostro Marco si conferma uno dei giovani più interessanti della categoria, oltre che uno dei più apprezzati dal pubblico femminile, cosa che siamo sicuri non lo metterà per niente in imbarazzo (ehm…). Stagione-torta conclusa con la ciliegina della chiamata in Nazionale! Little Lion Man

STEVANATO Linda voto 6 (di Brescia, ma ti perdoniamo) Diciamocelo una volta per tutte, Linda è l’unica bresciana che ci piace e di cui ci fidiamo…Perché? Perché ci ha conquistato con la sua professionalità e la sua simpatia, sempre in mostra in ogni occasione. Appassionata e competente, è un elemento prezioso nello staff comunicazione. Stevy with us!

VALSECCHI Damiano voto 200 (cm di bontà, in olio d’oliva) L’ingaggio del bel Damiano, per la prima volta profeta in patria dopo le giovanili a Scanzo ma una carriera ad alti livelli in giro per l’Italia, è stato salutato da un clamoroso aumento della fertilità nel pubblico femminile e da un incremento del 94% del fatturato di estetiste e parrucchiere. Lui, bravo ragazzo e professionista serio, non si è lasciato distrarre e ha sempre dato tutto sul campo. I giardini di manzo

 

 

 

GIUDIZIO FINALE La classe Olimpia, fatto salvo per un elemento particolarmente “casinista” (quello col microfono al Palazzetto, per la privacy non si possono fare nomi), si è distinta per comportamento esemplare, massimo impegno, totale dedizione alla causa e incrollabile volontà di raggiungere gli obbiettivi stabiliti dal Corpo Docenti in fase di Consiglio di Classe. Siamo pertanto fieri di comunicare che tutti gli studenti sono PROMOSSI A PIENI VOTI!

DOWNLOAD VOLANTINO PDF