#PLAYOFF: TUTTI PER IL CAPITANO

La finale per il capitano. La Caloni Agnelli, domani alle 20,30 a Castellana Grotte, avrà a disposizione il primo match-ball e proverà a staccare il pass con il pensiero rivolto ad Oreste Luppi, infortunatosi domenica al ginocchio destro.

Per la BCC sarà giocoforza l’incrocio del dentro o fuori e la squadra di Pino Lorizio, sotto 0-2, cercherà di allungare la contesa a sabato 22 a Bergamo. L’Olimpia, dal canto suo, con sempre meno pressioni e sempre più sorrisi avrà cosi una ragione in più per provare a timbrare un 3-0 che avrebbe del mostruoso, nonostante il compito in Puglia si presenti – come mostrato nel primo match – tosto, ma alla portata. Per un nuovo appuntamento con la storia però bisognerà ricorrere all’ormai abituale ricetta: serenità, lucidità e leggerezza.
“Sarà durissima – spiega il libero Carlo De Angelis – perché giocando ogni tre giorni la stanchezza comincerà a farsi sentire, sia da una parte che  dall’altra. A nostro favore abbiamo quel pizzico di spensieratezza in più degli avversari costretti a vincere per riaprire il tutto. Sempre complicato giocare al PalaGrotte e la partenza sarà fondamentale”. L’incrocio con la New Mater peraltro potrebbe avere anche una valenza doppia per Ludovico Carminati, ad un solo gettone dalle 100 presenze in serie A: “Giocheremo per Luppi – sottolinea lo schiacciatore -, per quello che ci trasmette dentro e fuori dal campo. Non sarà con noi fisicamente, ma ci seguirà e vorremmo regalargli questa partita. Ci attenderà un palasport ancor più caldo in virtù del fatto che per loro è l’ultima occasione. Noi dovremo
essere bravi a giocare come sappiamo, senza nessuna pressione e approfittare di ogni minima possibilità che ci concederanno per chiudere i giochi. Siamo pronti, ce lo meritiamo e abbiamo ancora tanta voglia
di stupire”.

Senza il capitano, toccherà a Cioffi – magistrale in gara 2 – affiancare Erati al centro, diagonale Jovanovic-Hoogendoorn, Cavuto e Pierotti in posto 4 e De Angelis in difesa e Franzoni in ricezione nel ruolo di libero.

GLI ARBITRI – La direzione sarà affidata a Maurina Sessolo di Treviso e Gianfranco Piperata di Bologna; addetto al Video Check: Giacomo Tartaglione

TV – La partita verrà trasmessa on line in diretta streaming da Lega Volley Channel sulla piattaforma Sportube.tv. Info e costi www.sportube.tv/volley.